NEWS

CONVEGNO: DIALOGO INTERRELIGIOSO E PACE

QUALI FATTORI METTONO IN CRISI LA FAMIGLIA MODERNA SCARICA LA LOCANDINA  

RIFLESSIONI SULL’ECOLOGIA

Le notizie degli ultimi giorni, riguardanti ad esempio l’utilizzo di scimmie come cavie per testare la tossicità dei gas di scarico delle auto, ci confermano che l’uomo è purtroppo molto lontano dall’essere in quella situazione di “Pace con il creato” che rappresenta il fine cui dovrebbe

L’ ARBOR PACIS ALLA CITTA’ DI TERLIZZI

Il 13 Gennaio 2018,
la nostra Associazione,
ha conferito l’ambito riconoscimento alla Città, distinta si per aver accolto nel 1988 tantissimi bambini scampati all’inferno di Cernobyl e per aver aperto le porte nel 1991 a migliaia di disperati Albanesi giunti a Bari.
Il Premio è stato consegnato

AIUTA ASSISI PAX

Da questa sezione potrai effettuare una donaizone all'associazione aiutandoci nella nostra missione.

DONA

LIBRI

CHE COS’E’ LA NON VIOLENZA

Sul tema della nonviolenza si suggerisce un vecchio libro di Lanza del Vasto “Che cos’è la non violenza” della Editrice Jaca Book.

CALENDARIO EVENTI

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

ASSISI PAX

CONVEGNO: DIALOGO INTERRELIGIOSO E PACE

QUALI FATTORI METTONO IN CRISI LA FAMIGLIA MODERNA SCARICA LA LOCANDINA  

Imprenditoria, Lavoro, Etica e Legalità per una Civiltà di Pace

Il 19 gennaio 2018,  a Paola in Calabria si è tenuto il convegno nazionale “Imprenditoria, Lavoro, Etica e Legalità per una Civiltà di Pace” a conclusione del ventennale dell’ Associazione. La manifestazione ha ottenuto pieno successo, testimoniato dall’efficace adesione delle Istituzioni

INFO

Nome *
Email *
Messaggio *
Do il consenso

Get in touch

Il Cantico delle Creature

Altissimo, onnipotente, bon Signore,
tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.

Ad te solo, Altissimo, se konfanno,
et nullo homo ene digno te mentovare.

Laudato sì, mi’ Signore, cum tucte le tue creature,
spetialmente messer lo frate sole,
lo qual è iorno, et allumini noi per lui.

Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora luna e le stelle:
in celu l’hai formate clarite et pretiose et belle.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale alle tue creature dai sustentamento.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora acqua,
la quale è molto utile et humile et pretiosa et casta.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate focu,
per lo quale ennallumini la nocte;
et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fiori et herba.

Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore,
et sostengon infirmitate et tribulatione.

Beati quelli ke le sosterrano in pace
ka da te, Altissimo, saranno incoronati.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra morte corporale,
da la quale nullo homo vivente pò skappare.

Guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le tue sanctissime voluntati,
ka la morte secunda nol farà male.

Laudate et benedicete mi’ Signore et rengratiate
e servitelo cum grande humilitate.