ABBASSARE I TONI

Tra pochi giorni si voterà, quindi terminerà la campagna elettorale, con la speranza che cessi anche il clima di odio che la sta caratterizzando, con toni accesi come non se ne ricordavano da tempo, con diversi leader politici che sembrano più impegnati ad esacerbare gli animi che non a cercare di creare un clima più disteso.

Quello che dovrebbe preoccupare maggiormente è il pericoloso ritorno di quella concezione della politica secondo la quale, in nome di una ideologia considerata giusta, si può giustificare tutto, anche il ricorso alla violenza. Si contano ormai diversi episodi di aggressioni ad attivisti politici e, cosa più grave, in una recente manifestazione poi sfociata in guerriglia urbana si è fatto uso di pericolose bombe rudimentali contenenti schegge di legno e metallo, chiara dimostrazione della volontà di voler arrecare il maggior danno possibile.

In una situazione simile non si può che rivolgere a tutti i partiti e movimenti coinvolti nella competizione l’invito a dare il buon esempio, moderando i toni.

COSIMO DE TOMMASO