FONDAZIONE, AGOSTO 2020

Carissimi/e, a tutti invio un caro saluto ricordandovi tutti al Signore Dio e, per quanto possibile, ripensando i vostri singoli volti. Lo faccio con sofferenza. Questo il motivo: da un po’ di tempo penso di aver dimenticato un poco o molto, forse insieme a voi, la dimensione spirituale della nostra Associazione: il tema della pace, della fraternità, dell’aiuto, del sorriso … e questo da quando ci siamo messi a pensare, a sognare senza costrutto e possibilità (almeno per ora) al tema della Fondazione. Dobbiamo fare un passo indietro. Certamente la Fondazione sarebbe una bella realtà a patto di non sostituirla con quello spirito di pace e spiritualità che è il motivo per cui siamo nati e che desideriamo diffondere nella nostra società. La Fondazione potrà essere il contenitore di attività e ricordi il giorno in cui possibilità economica ed inventiva daranno la capacità di “esportare” i nostri sogni se li viviamo. Ma i sogni non devono essere vecchie idee. Come ciò avverrà; quando avverrà; per mezzo di chi avverrà; se ciò avverrà e come avverrà, a me non interessa molto. E’ tutto nelle mani della Provvidenza di Dio. Se sarò vivo ne sarò lieto, se sarò morto ne gioirò con i viventi. Adesso sento il dovere di richiamare tutti i nostri Soci a rinvigorire la comune presenza nella nostra Associazione di Assisi Pax International. Il Covid sembra ci abbia spinti verso un po’ di minore interesse. Alcuni, ad esempio, non posseggono ancora o non hanno letto con attenzione neppure il primo libro “Pace”. Altri non hanno rinnovato la quota associativa 2020 che permette di continuare il nostro cammino e la nostra beneficienza … Tutti argomenti di cui pensare.
Al termine di questo mio intervento, vorrei suggerire a tutti di non utilizzare in modo eccessivo i social della Associazione, ma usarli solo in necessità o per comunicazioni circa le attività associative. Un elenco dei Consiglieri ed un elenco dei responsabili di settore potrebbe essere utile per comunicare a tutti i Soci le varie attività e iniziative che i singoli o i gruppi portano avanti. Conoscere quel che avviene nel mondo Assisi Pax Int. sarebbe incentivo per tutti. Ricordiamoci che una Associazione vive di partecipazione e di eventi. E Dio benedica tutti. Attendo valutazioni e comunicazioni. Grazie di cuore.

GianMaria.