LA PACE E’ POSSIBILE

E’ di queste ultime ore la notizia che i presidenti statunitense e nordcoreano si incontreranno presto, segno che c’è la volontà comune di instaurare un dialogo che ponga fine al clima di ostilità che tanta preoccupazione ha destato nel mondo. Sembra anche che le esercitazioni militari, da ambo le parti, debbano cessare, così come gli esperimenti nucleari.

Questa evoluzione degli avvenimenti è la testimonianza che, se c’è la buona volontà, anche il più utopistico degli obiettivi può realizzarsi.

Va anche ricordato che tutto è cominciato con un gesto semplice ma dal grande valore simbolico, la storica stretta di mano tra i capi di stato di Corea del Nord e Corea del Sud, in occasione della cerimonia di apertura dei giochi invernali.

Da questa vicenda si deve trarre l’insegnamento che nella ricerca della pace non bisogna mai smettere di operare e di guardare al futuro con ottimismo.

COSIMO DE TOMMASO