ORCHESTRA DA CAMERA PRINCIPATO DI SEBORGA

Appuntamento musicale al Victory Morgana Bay di San Remo
dell’Orchestra da Camera del Principato di Seborga

Nell’ambito delle manifestazioni che in questi ultimi giorni hanno avuto luogo per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia, anche l’Orchestra da Camera del Principato di Seborga ha avuto un suo ruolo come protagonista di una bella serata nel locale più prestigioso di San Remo, il Victory Morgana Bay.
L’evento, programmato per la serata del 17 marzo scorso, ha riscosso un lusinghiero successo tanto che, nella circostanza, sono stati proposti all’Ensemble altri ingaggi. Tema della serata: “La musica delle Immagini” ossia le più belle e conosciute colonne sonore dei film.
Il gruppo dei musicisti è stato riconosciuto dalla nostra Associazione “Assisi PAX International” come “testimonial di pace con la musica” e il messaggio trasmesso, in questa e in altre occasioni, è stato e sarà nel prosieguo quello di far conoscere la musica classica ad un pubblico sempre più vasto ed in particolare ai giovani.
Presenti all’esibizione musicale il Presidente Gerardo Navazio e i Referenti di Asti e Provincia (Signora Maria Lazzaro) e del Piemonte (Signora Antonietta Lapolla) con una delegazione di Soci della nostra Associazione.
L’occasione è stata propizia ad una serata di gioiosa compagnia, di approfondimento di relazioni interpersonali e di nuovi progetti per il corrente anno.
Nella precedente serata del 16 marzo tre solisti dell’Orchestra avevano partecipato ad un altro evento organizzato dall’Istituto Musicale Pergolesi di Vallecrosia (IM), a Bordighera, in una sede storicamente importante quale “Villa Etelinda”, già ritratta dal pittore impressionista Monet, la cui tela è conservata presso il Museo d’Orsay a Parigi.
Infine, nel pomeriggio di domenica 20 marzo, l’Orchestra si esibirà nuovamente, nell’ambito di una serie di eventi raggruppati in una rassegna dal titolo “Primavera in musica”, sempre organizzata dal suddetto Istituto in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vallecrosia; saranno eseguiti principalmente brani del repertorio classico.
Infine, in occasione della sfilata dei carri fioriti – “San Remo in fiore”- prevista per domenica 27 marzo p.v., ancora nell’ambito delle manifestazioni per l’Unità d’Italia, i principali Comuni della Riviera di Ponente allestiranno – ognuno – un carro dedicato ad una città italiana.
Il Comune di Vallecrosia ha scelto Assisi in quanto città natale dei nostri Santi Patroni Francesco e Chiara, mentre San Remo ha optato per il tricolore (carro non in gara). Di questa felice scelta siamo particolarmente lieti e orgogliosi.

ORCHESTRA DA CAMERA PRINCIPATO DI SEBORGA

Asti, lì 29/12/2010

Al M° Vitaliano GALLO
Via Bezzecca n° 25
SAN REMO (IM)
Con la presente comunicazione abbiamo il piacere di renderLe noto che, in virtù dei poteri decisionali facenti capo alla Presidenza, è stato deliberato di conferire – per il tramite della Sua Persona – l’incarico di “ testimonial di pace con la musica ” per Assisi PAX International alla “Orchestra da Camera del Principato di Seborga” di cui Lei è Fondatore e Direttore.
Tale importante incarico verrà ratificato dal Consiglio Direttivo in occasione della sua prossima seduta.
La Vostra esibizione in occasione del recente incontro dell’Associazione in Asti è stata particolarmente apprezzata ed ha contribuito in maniera significativa al successo dell’iniziativa.
Tutti conosciamo il ruolo della musica quale veicolo straordinario di comunicazione, di aggregazione, di arricchimento personale, di stimolo e impulso ai sentimenti più profondi.
E siamo altresì consapevoli della eccezionale capacità della musica di avvicinare i popoli al di là di qualsiasi barriera o diversità esistenti e, quindi, come essa rappresenti uno strumento importante di divulgazione della pace nel mondo.
Il prestigio della Vostra Orchestra, che si evidenzia dalle esperienze formative e professionali di ciascuno dei componenti l’ensemble, nonché il serio e consolidato impegno di dedicare la musica anche alle Persone più svantaggiate con concerti in Istituti di Cura e Ricovero per anziani e disabili, presso Centri educativi per bambini , in Strutture di detenzione e pena, nelle Parrocchie, oltre che in ambiti più selettivi dal punto di vista sociale ed economico, costituiscono una premessa concreta per una seria collaborazione con Assisi Pax International.
La Vostra disponibilità nei confronti della nostra Associazione al fine di diffondere il valore universale della pace in ogni campo del vivere civile unitamente al Suo personale interesse nei confronti di Organizzazioni non Governative come l’UNESCO, l’ONU e l’Istituto internazionale di Diritto Umanitario che ha sede nella Sua città rappresentano una garanzia per intensificare il rapporto di reciproca cooperazione.
Confidiamo dunque sulla Sua sensibilità verso l’affermazione di una “civiltà di pace” e La autorizziamo, in ogni circostanza concertistica che avrà luogo sia in località italiane che straniere, ad esibire il nostro vessillo recante il logo che contraddistingue Assisi Pax International nonché dépliants illustrativi dell’attività e delle finalità della nostra Associazione.

Il Presidente
Gerardo Navazio

il presidente H.
fr. GianMaria Polidoro

ORCHESTRA DA CAMERA PRINCIPATO DI SEBORGA

Asti, lì 29/12/2010

Al M° Vitaliano GALLO
Via Bezzecca n° 25
SAN REMO (IM)
Con la presente comunicazione abbiamo il piacere di renderLe noto che, in virtù dei poteri decisionali facenti capo alla Presidenza, è stato deliberato di conferire – per il tramite della Sua Persona – l’incarico di “ testimonial di pace con la musica ” per Assisi PAX International alla “Orchestra da Camera del Principato di Seborga” di cui Lei è Fondatore e Direttore.
Tale importante incarico verrà ratificato dal Consiglio Direttivo in occasione della sua prossima seduta.
La Vostra esibizione in occasione del recente incontro dell’Associazione in Asti è stata particolarmente apprezzata ed ha contribuito in maniera significativa al successo dell’iniziativa.
Tutti conosciamo il ruolo della musica quale veicolo straordinario di comunicazione, di aggregazione, di arricchimento personale, di stimolo e impulso ai sentimenti più profondi.
E siamo altresì consapevoli della eccezionale capacità della musica di avvicinare i popoli al di là di qualsiasi barriera o diversità esistenti e, quindi, come essa rappresenti uno strumento importante di divulgazione della pace nel mondo.
Il prestigio della Vostra Orchestra, che si evidenzia dalle esperienze formative e professionali di ciascuno dei componenti l’ensemble, nonché il serio e consolidato impegno di dedicare la musica anche alle Persone più svantaggiate con concerti in Istituti di Cura e Ricovero per anziani e disabili, presso Centri educativi per bambini , in Strutture di detenzione e pena, nelle Parrocchie, oltre che in ambiti più selettivi dal punto di vista sociale ed economico, costituiscono una premessa concreta per una seria collaborazione con Assisi Pax International.
La Vostra disponibilità nei confronti della nostra Associazione al fine di diffondere il valore universale della pace in ogni campo del vivere civile unitamente al Suo personale interesse nei confronti di Organizzazioni non Governative come l’UNESCO, l’ONU e l’Istituto internazionale di Diritto Umanitario che ha sede nella Sua città rappresentano una garanzia per intensificare il rapporto di reciproca cooperazione.
Confidiamo dunque sulla Sua sensibilità verso l’affermazione di una “civiltà di pace” e La autorizziamo, in ogni circostanza concertistica che avrà luogo sia in località italiane che straniere, ad esibire il nostro vessillo recante il logo che contraddistingue Assisi Pax International nonché dépliants illustrativi dell’attività e delle finalità della n Presidente

Il Presidente
Gerardo Navazio

il presidente H.
fr. GianMaria Polidoro
________________________