Con il Quartetto d’Archi “for peace” un Concerto di Solidarietà a favore della LILT – Lega Italiana per la lotta contro i tumori – sede di Sanremo

In occasione delle festività natalizie 2014, il Quartetto d’Archi “for peace” si esibirà in un Concerto di Solidarietà a favore della LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori – sezione di Sanremo) che avrà luogo sabato 13 dicembre 2014 alle ore 21 nella Concattedrale di San Siro in Sanremo.

Associazioni promotrici dell’evento sono Assisi PAX International e il Comitato di Quartiere CIV “Luce a San Siro” per una raccolta di fondi a favore della LILT,  che offre –  attraverso i propri volontari e quindi gratuitamente – innumerevoli servizi di particolare importanza ai malati di cancro ed alle loro famiglie.

Fra questi, oltre alla prevenzione quale intervento primario, vengono erogati visite specialistiche in sede o a domicilio a seconda della gravità delle situazioni individuali, prestazioni infermieristiche, trasporto con automezzo in strutture ospedaliere, indagini diagnostiche (di recente è stato acquistato un mammografo in modo da rendere più agevoli e rapidi gli accertamenti che l’Ospedale cittadino spesso è costretto a dilazionare a causa di lunghe liste di attesa), assistenza psicologica ai malati e ai loro familiari, organizzazione di incontri a scopo informativo, divulgazione di opuscoli o altro materiale per sensibilizzare in merito alla prevenzione della malattia.

Il ricavato delle offerte  elargite a fine concerto sarà pertanto devoluto al sostegno di tali servizi di grande utilità che i volontari della LILT quotidianamente prestano ai malati di cancro.

Il CIV “Luce a San Siro”, al termine dell’esibizione, offrirà a tutti i presenti una tazza di cioccolata calda, nel piazzale antistante la Concattedrale sita nel centro storico della città di Sanremo.

Di seguito alcune notizie sulla Chiesa di San Siro.

Anna Maria Costanzo

La Concattedrale di San Siro (Insigne Basilica Collegiata Cattedrale di San Siro) è l’edificio religioso più antico di Sanremo e uno dei principali esempi di architettura romanica nel ponente ligure. Situata nel centro storico, nell’omonima piazza, è stata eretta nel XII secolo. Fa parte della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo.

Il crocefisso nero

Il crocefisso nero è opera di un autore sconosciuto, probabilmente del XV secolo. Ad esso è collegato un evento considerato miracoloso. Il 7 agosto 1543, giunse a Sanremo la notizia di una prossima incursione saracena. Nel corso di una messa propiziatoria svoltasi poco prima della battaglia, il Cristo, irradiandosi di luce, si volse sorridente verso il podestà Luca Spinola con espressione benigna. Più tardi, la milizia cittadina  guidata dallo stesso Spinola, scontratasi contro i saraceni presso Verezzo, ottenne la vittoria (Battaglia della Parà). Secondo alcune fonti lo stesso crocefisso fu portato in battaglia come vessillo.